Sentimento dello spazio

Just another WordPress.com site

Suggestioni da Kassel 27 agosto 2012

Filed under: arte,eventi,mostre — Sentimento dello Spazio @ 10:56

(more…)

 

Dentro chi legge, 10 sale di lettura in musei e biblioteche 8 luglio 2012

Filed under: eventi,libri,silenzio — Sentimento dello Spazio @ 11:51

(more…)

 

Occupare i teatri per ricostruire la cultura 26 dicembre 2011

Filed under: architettura,eventi — Sentimento dello Spazio @ 22:34

Teatri, cinema, musei, produzioni rischiano ogni giorno la chiusura. Quelli già chiusi con la promessa di una ristrutturazione non riaprono. Lavoratrici e lavoratori dello spettacolo, di cinema/teatro/danza, artisti/tecnici/operatori, precari e non hanno buttato giù le porte e sono entrati dentro gli stabili riappropriandosi e prendendosi cura di un bene comune abbandonato per restituirlo alla storia della città.

(more…)

 

La voce del silenzio 11 aprile 2011

Filed under: abitare,eventi,mappe,silenzio — Sentimento dello Spazio @ 21:33

(more…)

 

Reinventare il museo atttraverso una visione personale dello spazio 14 dicembre 2010

Filed under: architettura,arte,eventi,mappe,mostre — Sentimento dello Spazio @ 08:38

 

Dimensioni ambientali é un work in progress di Barbara Esposito e Franco Fiorillo pensato per il Museolaboratorio ed articolato in tre momenti distinti che confluiscono in un’unica operazione site-specific.

 

Il progetto si avvale di diversi linguaggi organizzati secondo un approccio di tipo processuale (dal disegno, alla scultura, al video, alla rete). Parte del progetto viene realizzata “in situ” sulla base degli spazi del museo, della loro vivibilità e fruibilità. La postproduzione dei materiali e l’organizzazione degli stessi avviene a distanza, online. La definizione del progetto è documentata attraverso una registrazione video.

La base fisica di “Dimensioni ambientali” è una riproduzione in miniatura dello spazio espositivo. Questa si presenta come un insieme di parti distinte, scomponibili, riformulabili. Dinanzi all’oggetto il fruitore ha la possibilità di immergersi nello spazio del museo e cercare una modalità per ricomporne liberamente la struttura. Ne consegue un rimando al “labirinto” da cui è possibile uscire solo attraverso degli indizi visivi. Questi ultimi sono reperibili sul sito dimensioniambientali.xoom.it dove si può prendere visione della piantina sia come insieme che nelle sue partii. In questo modo, la scomposizione/ricomposizione della forma del museo passa attraverso l’esperienza del web determinando un ampliamento della fruizione dello stesso nel virtuale.

Una delle finalità del progetto consiste nel rendere interscambiabili i diversi piani di lettura, cioè di evidenziare una coincidenza tra il museo reale (in termini di tridimensionalità e complessità architettonica), la sua riduzione ad oggetto e la sua semplificazione visiva (in termini di bidimensionalità del disegno che diventa immateriale perchè rielaborato come icona digitale). Un duplicità di aspetti sussistono al contempo: quello relazionale/performativo che mette al centro dell’opera il fruitore chiamato a misurarsi direttamente con lo spazio per ri-crearlo; quello ludico che invita a toccare e manipolare lo spazio riprodotto applicando un principio basato sull’immaginazione.

Inoltre, scaricando i due file d’immagine presenti in http://dimensioniambientali.xoom.it/virgiliowizard/feedback, il fruitore potrà  partecipare all’opera attivando un meccanismo di feedback.

Ogni visitatore, del museo reale o virtuale, è -infatti- invitato a proporre una propria idea di museo attraverso la composizione delle sue parti. Una volta elaborata un’immagine, attraverso mezzi e procedimenti variabili tra quelli analogici e digitali (computer e relativi software, stampante, fotografia, disegno, collage ecc), potrà inviarla al mittente perchè essa entri a far parte dell’archivio di Dimensioni ambientali. Le modalità di invio possono essere cartacea (da spedire per posta o fax) e digitale (come file formato jpeg da spedire per posta elettronica).


dimensioniambientali.xoom.it

dimensioniambientali.beff@gmail.com

 

 

SIGHT 2010/2011

18 dicembre 2010 – 23 gennaio 2011


Barbara Esposito | Franco Fiorillo

a cura di Enzo De Leonibus

Museolaboratorio – Città Sant’Angelo (PE)

ufficio stampa 3331049439

 

 

VERNISSAGE

Sabato sabato 18 dicembre alle ore 19.00

Aperto tutti i giorni dalle ore 17.00 alle 20.30

Chiuso lunedì e martedì

 

 

Museolaboratorio.Vico Lupinato, 1

65013 Città Sant’Angelo (PE)

tel. 085.960555

www.museolaboratorio.org

info@museolaboratorio.org

 

100 milioni di semi di girasole 22 novembre 2010

Filed under: arte,eventi,giardini,mostre — Sentimento dello Spazio @ 00:08

(more…)

 

Perdersi per ritrovarsi: il labirinto di Luigi Berardi 2 settembre 2010

Filed under: eventi,giardini,mappe,natura,psicogeografie,viaggio — Sentimento dello Spazio @ 12:51

(more…)